SPEDIZIONE UE GRATUITA ORDINI SUPERIORI A € 119 (IVA esclusa)

0

Il tuo carrello è vuoto

febbraio 06, 2022 6 min leggi

Quindi ti sei comprato il tuo nuovo fusto iKegger brillante, ma adesso? Beh, vorrai riempirlo ovviamente! Ma perché riempirlo con qualcosa di un birrificio quando potresti riempirlo con la tua deliziosa birra fatta in casa!


Fare la tua birra in casa e riempirla nel tuo nuovo fusto può sembrare un compito arduo, ma con pochi semplici passaggi e un po' di pazienza puoi goderti la tua birra in solo un paio di settimane.


Per iniziare:

Per prima cosa, avrai bisogno di un po' di attrezzatura, una ricetta e alcuni ingredienti! Se stai iniziando con la produzione della birra, più semplice è la ricetta, meglio è. La buona birra non deve essere complicata. Ci sono migliaia di ricette online che puoi usare, altrimenti puoi seguire questa:


Semplice Pale Ale:


Dimensione lotto: 7,00 L

Dimensione ebollizione: 9,00L

Ebollizione fine Vol: 7,29 L

Volume imbottigliamento finale: 6,00 L


  • 1kg di malto Pilsner, frantumato
  • 0,7kg di malto Pale Ale, schiacciato
  • 15g Citra pellet
  • 15g Pellet Cascade
  • 1 pacco di lievito US-05

ABV: 5,5%

IBU: 40


Per quanto riguarda l'attrezzatura, puoi anche mantenere questo semplice, la maggior parte delle cose che potresti già avere negli armadi della tua cucina:


  • Una pentola grande, 10L - 12L con coperchio
  • Un piatto più piccolo, 5 - 7L
  • Secchio per la fermentazione (con coperchio e foro per la camera d'equilibrio) o qualsiasi dei nostri fermentatori a pressione PET (Fermzilla All rounder o Keg King Junior )
  • Termometro
  • Qualcosa con cui mescolare, un cucchiaio grande
  • Setaccio a maglia fine
  • Serratura
  • Opzionale: sacco a rete grande (infusione in un sacchetto), stick per imbottigliamento, tubo flessibile

Puoi spendere centinaia di dollari in attrezzature per la produzione della birra, ma non è necessario. Puoi fare una birra brillante con l'attrezzatura più semplice.


Preparazione:


In primo luogo è necessario riscaldare 4,5 litri di acqua a 72 gradi e "mash In". Aggiungerete lentamente il vostro grano schiacciato, mescolando per evitare che si formino grossi grumi (è qui che può tornare utile la fermentazione in un sacchetto, tutto il grano è contenuto in un sacchetto che sarete in grado di rimuovere più facilmente in seguito). Una volta che tutto il grano è stato aggiunto e i cespi rotti, continuate a mescolare per 5 minuti, rimettete il coperchio e lasciate riposare per 60 minuti.


Questa ricetta utilizza un riposo combinato, in questo modo devi solo mantenere la temperatura del mosto tra 64 e 68 gradi per 60 minuti e farà tutte le conversioni necessarie per fare la birra. Se la temperatura scende al di sotto di questo, riaccendi il fuoco e mescola per assicurarti che il calore sia distribuito uniformemente, fai solo attenzione a non alzare la temperatura troppo in alto o bruciare il mosto.


Una volta trascorsi i 60 minuti, riscalda lentamente il mosto fino a 78 gradi e inizia a "macerare", mantieni a questa temperatura per 10 minuti. Mentre lo fai, scalda 6,5 ​​litri di acqua da utilizzare per lo sparging e il processo di “Lautering”.


Per prima cosa dobbiamo separare il liquido caldo, noto come mosto, dal chicco. È qui che preparare la birra in un sacchetto può semplificarti la vita, devi sollevare il nostro grano dalla nostra pentola e metterlo in un setaccio sopra il tuo mosto. Nessun sacchetto, nessun problema, prendi un'altra pentola o il tuo secchio di fermentazione, posiziona il setaccio sopra per raccogliere i chicchi e versaci lentamente il tuo mosto. Una volta che il grano e il mosto sono separati, puoi riportare il mosto nella pentola principale e posizionare il setaccio con il grano sopra.

 

Molto lentamente e delicatamente aggiungerai la tua acqua di sparge sopra la parte superiore della grana. Vuoi disturbare la grana il meno possibile, poiché farlo troppo forte o troppo velocemente può aumentare le possibilità di spegnimento -sapori e rendi la tua birra torbida. Ora che i tuoi chicchi sono stati sciacquati, hai finito con loro. Puoi cuocere il pane o altre prelibatezze con loro, compostarli o dar loro da mangiare agli animali della fattoria.


Ora è il momento di far bollire il mosto. Quando è vicino all'ebollizione, c'è la possibilità che trabocchi, quindi tienilo sempre d'occhio. Se sembra che stia bollendo, abbassate o spegnete il fuoco e mescolate delicatamente fino a quando non torna sotto controllo. Una volta che il mosto avrà raggiunto l'ebollizione, abbassate la fiamma per un bollore lento e continuo e iniziate ad aggiungere il luppolo.

 

 

Prima vengono aggiunti i luppoli, più amara sarà la birra e più tardi verranno aggiunti, maggiore sarà il sapore e l'aroma del luppolo che avrà la tua birra. Quindi una birra molto hop forward avrà grandi aggiunte alla fine dell'ebollizione o durante la fermentazione secondaria. Il luppolo ha anche proprietà antibatteriche che possono aiutare a proteggere la birra, quindi aggiungerlo in anticipo ha anche dei benefici.


Sequenza temporale dell'aggiunta di hop:


  • 5g Citra, far bollire 60 minuti
  • 5g a cascata, far bollire 10 minuti
  • 10g Citra, spegnere la fiamma
  • 10g Cascata, spegnimento

Prima di poter aggiungere il lievito, dovrai raffreddare il mosto il più rapidamente possibile. Il modo migliore per farlo è mettere la pentola nel lavello della cucina (o nella vasca da bagno) piena di ghiaccio e acqua fredda. Mentre si sta raffreddando, questo è un ottimo momento per assicurarti che il tuo secchio di fermentazione sia pulito e sterilizzato. Una volta che si è raffreddato a circa 15 gradi, puoi trasferirlo nel tuo fermentatore e versare il lievito come da istruzioni sulla confezione.


La fermentazione può iniziare in poche ore, ma dopo 24 ore dovresti vedere dei movimenti nella camera stagna, questo significa che tutto funziona e il lievito sta trasformando lo zucchero all'interno della birra in alcol. Dopo 3 - 5 giorni, una volta che le bollicine dalla camera di equilibrio si sono calmate, la fermentazione sarà terminata e potrai stappare la tua birra!


Incastro:


Ora che la fermentazione è terminata, è tempo di fustigare! In un mondo ideale faresti un trasferimento chiuso usando la pressione, dove l'ossigeno non entra in contatto con la birra, se stai usando uno dei nostri fermentatori a pressione puoi semplicemente usare linea di trasferimento o se stai trasferendo birra già fermentata/gassata a pressione nel fusto puoi usare il kit di trasferimento quiche ti permetterà di travasare sotto pressione (contropressione) e il tappo di riempimento incluso in questo kit fermerà il flusso quando il fusto è pieno, ma non è sempre possibile. Per lo meno il tuo fusto dovrebbe essere pulito e igienizzato, raffreddare il tuo fusto in anticipo può anche aiutare a prevenire la formazione di schiuma durante il riempimento.


Riempimento:


Risciacquare il fusto con co2 prima di riempirlo rimuoverà l'eventuale ossigeno nel fusto, il che aiuterà a prevenire il deterioramento.


  • Se il tuo secchio di fermentazione ha un rubinetto, puoi collegare un tubo al rubinetto e posizionarlo sul fondo del fusto, in questo modo non schizzerà e non introdurrà ossigeno nella tua birra.
  • Uno stick per l'imbottigliamento funzionerà allo stesso modo. Toglierai il coperchio dal secchio di fermentazione e, con un po' di pressione e gravità, la birra scorrerà attraverso il tubo fino al fondo del fusto.
  • Se non hai accesso a nessuno di questi, puoi versare lentamente e con attenzione la tua birra nel fusto, inclinare il fusto e mirare al muro aiuterà a prevenire gli schizzi.

Una volta che il tuo fusto è pieno, puoi mettere la lancia con blocco a sfera e aggiungere più co2 per eliminare l'ossigeno residuo


Carbonamento:


Ora hai un fusto pieno di birra gustosa, ma ti consigliamo di carbonarlo prima di servirlo, perché nessuno vuole bere birra piatta! Fortunatamente per te, abbiamo già un'ottima pagina con tutte le informazioni necessarie per gassare la tua birra:https://ikegger.eu/pages/how-to-force-carbonate -brew-under-pression


Per ottenere i migliori risultati durante la carbonatazione, più fredda è la tua birra, meglio è! La birra calda impiega più tempo ad assorbire la CO2. Se sei davvero impaziente, puoi anche aiutare ad accelerare il processo scuotendo il fusto. Ciò aumenta la superficie della tua birra, dandogli una maggiore possibilità di assorbire la co2.


Bere:


Non credo che tu abbia bisogno di aiuto per questo passaggio. Goditi la tua birra fatta in casa e inizia a pianificare la tua prossima birra.


Ciao!
Jessie G
iKegger Europe

.

lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere visualizzati.

Net Orders Checkout

Item Price Qty Total
Subtotal €0.00
Shipping
Total

Shipping Address

Shipping Methods